Azioni & Progressi

Azioni & progressi

WP1 | Organizzazione e gestione del progetto

Le azioni previste mirano a garantire il buon andamento del progetto dal punto di vista organizzativo, finanziario e dei rapporti tra attività, output, risorse e tempi. Fondamentale in questa fase è il monitorare l’andamento delle attività ed il rispetto dei tempi previsti nel crono programma di progetto, il controlling delle risorse, garantire il reporting necessario sia internamente che esternamente all’organizzazione.

Data inizio: 02/04/2019
Data fine: 02/04/2022

75%
WP2 | Comunicazione e formazione

Per migliorare la competitività delle imprese ed estendere la conoscenza all’utilizzo delle nuove metodologie di gestione del verde urbano, occorre favorire la costituzione di una community che condivida gli obiettivi qualitativi del progetto VerdeVale. La costituzione di una ‘community’ nel portale di Progetto ha il duplice obiettivo di divulgare i risultati ottenuti, favorire la diffusione di Best Practice, coinvolgendo sia i cittadini che gli addetti ai lavori. La partecipazione del pubblico sarà resa possibile grazie alla costruire di un interfaccia semplice ed intuitivo per i cittadini di Bolzano e Lugano, quale strumento di integrazione sociale sui temi della gestione del verde urbano. I cittadini avranno la possibilità di consultare le aree gestite, apprezzare i servizi ecosistemici attribuiti a ciascuna area o ciascun albero, e suggerire attività da svolgere per migliorare la gestione. Recenti studi hanno indicato che il successo nella cura e gestione delle aree verdi dipende da un adeguato coinvolgimento dei cittadini Sono inoltre previsti eventi di divulgazione e formazione per imprese e pubbliche amministrazioni e lo sviluppo di un’app per i cittadini delle due città che verranno prontamente segnalati nelle nostre News.

Data inizio: 02/04/2019
Data fine: 02/04/2022

Sito di progetto
98%

Data inizio: 01/10/2020
Data fine: 02/04/2022

Servizi city user & eventi formazione/divulgazione
33%
WP3 | Rilievo ed aggiornamento della banca dati del verde

La gestione del verde pubblico si basa su un modello dati sviluppato insieme al Politecnico di Milano, che tiene conto delle esigenze specifiche di gestione del verde. È un modello dati che permette di definire autonomamente in base alle proprie esigenze il livello di dettaglio che si vuole gestire. Tale modello verrà revisionato in modo da associare a ciascuna tipologia di oggetto censito anche i valori ecosistemici associati. Nell’ambito del progetto è quindi previsto il censimento del patrimonio verde delle due città attraverso l’ausilio di voli aerofotogrammetrici esistenti e tecnologie LIDAR. Oltre a consentire l’estrazione degli elementi del verde, il rilievo LIDAR permette anche di estrarre le informazioni utili al calcolo degli effetti ecosistemici, quali: le dimensioni ed il volume di ciascuna pianta, l’indice di superficie fogliare (LAI – Leaf Area Index) e molte altre informazioni utili al calcolo della CO2stoccata, degli effetti sulla termoregolazione e dell’acqua intercettata ed assorbita. L’obiettivo finale è quello di avere, una volta completato il censimento utilizzando il nuovo modello dati “VerdeVale”, anche una quantificazione degli effetti ecosistemici per ciascuna tipologia di elemento del verde.

Data inizio: 02/04/2019
Data fine: 30/09/2020

98%
WP4 | Servizi ecosistemici e Best practice

Il Progetto intende contribuire alla competitività delle PMI che operano nel settore della manutenzione del Verde Urbano attraverso l’aumento della percezione del valore che una corretta gestione del Verde Urbano può fornire ai cittadini. La metodologia che si intende sviluppare si basa sulla possibilità di quantificare, anche dal punto di vista economico i servizi eco sistemici.
In VerdeVale vengono analizzati i seguenti indicatori:

  • CO2 stoccata e assorbita
  • Qualità dell’aria (inquinanti e PM assorbiti)
  • Biodiversità
  • Effetti sul ciclo idrologico.

Le procedure e le azioni che hanno permesso di ottenere i migliori risultati verranno raccolti in manuali per le due realtà transfrontaliere. Queste esperienze verranno monitorate per attestarne l’affidabilità e la ripetibilità in contesti similari. Con questo strumento di raccolta e confronto di dati sarà possibile verificare l’efficacia dei cambiamenti realizzati e progettare un verde urbano che risponda alle necessità della P.A., permettendogli di rispondere ad esigenze politiche e sociali, dimostrandone la sostenibilità economica

Data inizio: 02/04/2019
Data fine: 02/04/2022

65%
WP5 | Sviluppo software per la gestione dei servizi ecosistemici

E’ prevista la realizzazione nell’applicativo R3 TREES in uso presso la città di Lugano e Bolzano di tutte le funzionalità necessarie a recepire gli studi e le modifiche fatte negli altri WP: l’adattamento al nuovo modello dati definito, la stima da un punto di vista quantitativo ed economico dei servizi ecosistemici del verde, la possibilità di calcolare benchmark di gestione in funzione delle attività di manutenzione eseguite. Il risultato sarà uno strumento di gestione, che oltre a permettere di gestire le normali attività di pianificazione e documentazione degli interventi, consentirà anche di coinvolgere i cittadini, fornendo dati sui servizi ecosistemici dovuti ad una buona gestione del verde pubblico. La conoscenza del dato permetterà di prendere decisioni strategiche, di confrontare i costi e gli effetti della gestione in aree o città diverse, stimolando la diffusione di buone pratiche di gestione. Quanta CO2 viene accumulata in un parco cittadino? Qual è l’effetto delle aree verdi sull’assorbimento dell’acqua nel terreno?Qual è l’effetto del verde sull’inquinamento in città?
A queste e ad altre domande simili si potrà rispondere una volta che gli algoritmi per il calcolo dei servizi ecosistemici saranno stati aggiunti alla piattaforma R3 TREES.

Data inizio: 02/04/2019
Data fine: 02/04/2022

40%